Class action in Italia
La Rivista, 101/2010, n. 2, 41

Con la legge finanziaria 2008 era stata introdotta in Italia “l’azione collettiva risarcitoria”, la cui disciplina è stata ripresa e profondamente rivista con la legge del luglio 2009. Essa ha rinominato tale azione come “azione di classe”. Tale azione risarcitoria era stata immediatamente ribattezzata, soprattutto dai media, come class action. La class action tuttavia è tipica dell’ordinamento anglosassone. Negli USA sono state promosse cause che hanno coinvolto cifre di rilievo: anche migliaia di soggetti promotori dell’azione processuale, risarcimenti molto alti con guadagni elevati dei studi legali per un’unica causa. (...)