©opyright
La Rivista, 108/2017, n. 10

Il concetto di base del copyright risale al 15° secolo, durante il quale i primi tipografi svilupparono il desiderio di poter vietare a terzi la ristampa dei loro libri. Fu così che nacque il diritto esclusivo degli autori di copiare (the right to copy), ovvero di riprodurre, le loro opere. Gli anglosassoni furono i primi a codificare il copyright nella legge britannica Statute of Anne del 1710, mentre l’uso del simbolo © di per sé è stato introdotto negli Stati Uniti tramite il Copyright Act del 1909. (...)